HOME . . . . . formazione . . . . . spettacoli . . . . . corsi . . . . . media . . . . . contatti . . . . . agenda

Claudia Sorgato

inizia gli studi di danza classica da bambina con il maestro Carlos Palacios del Teatro Royal di Bari.

Studia modern-jazz dance con Cinzia Agostini, Enkel Zhuti e Kledi Kadiu del Teatro Opera di Tirana, e flamenco con Lucia Real.
Prosegue gli studi di danza classica, danze storiche e danze di carattere con Zhannat Akhmetova dell'Università di Almaty, Silvia Chirico del Balletto di Toscana, Bella Ratchinskaja della scuola di ballo della Scala di Milano e Daria Ratchinskaja dell'Opera di Vienna.
Studia elementi di pilates per ballerini ed insegnanti di danza con Antonella Stroppa della Covatech Pilates Milano.
Nel 2008 si diploma con la Federazione Italiana Fitness come istruttore di Pilates Base e Pilates Matwork Advanced.
Si avvicina al tango partecipando ai corsi di Margarita Klurfan. Nel 2010 conosce Sebastián Romero, con il quale inizia, da allieva, lo studio assiduo del tango, seguendo contemporaneamente alcune lezioni con Carolina Bonaventura, Guillermina Quiroga e Gabriel Missé.

Sebastián Romero

cresciuto in una famiglia di musicisti e nipote del bandoneonista e compositore Roberto Romero, si appassiona naturalmente alla cultura tanguera e, prima ancora di scoprire l’interesse per il tango-danza, ne approfondisce con serietà e metodo gli aspetti musicali, storici e letterari.Inizia a ballare nel 1995 frequentando la scuola di tango del Centro Culturale della provincia di Santa Fé, sotto la guida di Raúl Bravo, ballerino e insegnante di chiara fama e lunghissima esperienza, proveniente da Buenos Aires e specializzato in giros y enrosques.
Nel 1998 si trasferisce nella capitale argentina e prosegue gli studi di tango con Roberto Herrera, studiando contemporaneamente tecnica “de partenaire” classica orientata al tango con Igor Gopkalo, insegnante e ballerino del Teatro Colón, e con Carina Passaglini, insegnante di danza classica e moderna.
Continua a perfezionarsi e ad affinare la propria tecnica di ballo affidandosi alla supervisione di Gabriel Angio e Natalia Games e, più recentemente, a quella di Alejandra Mantiñan e Gabriel Missé.